Related »

Le esperienze come questa non si dimenticano..

on aprile 18 | in Insegnamento | by | with No Comments

Vi ricordate la storia del bambino irrequieto di cui vi ho parlato nell’articolo “cambiare prospettiva si può“? Volete sapere come sta procedendo?

Ebbene, l’ho rivisto l’altro giorno in classe durante la mia lezione settimanale e, nonostante abbia tentato di riprendere le “vecchie abitudini” (senza che io intervenissi), si è auto-gestito ed ha partecipato alla lezione di gruppo in maniera serena.

Ma la cosa che mi ha letteralmente sorpresa è stato quando a mensa mi sono seduta al tavolo per mangiare ed ero da sola. Ad un tratto lui si è avvicinato, ha poggiato il suo piatto vicino al mio e mi ha chiesto se poteva mangiare con me. Ovviamente l’ho invitato a sedersi ed è addirittura cominciata una conversazione interessante sulla sua passione per i cavalli!

Sono molto orgogliosa di lui e della forza che sta dimostrando.

Parlando di questa esperienza con il Prof. Cicalini, presidente dell’Associazione Italiana di Psicocinetica Jean le Boulch, ho accolto le sue parole in risposta alla mia titubanza rispetto alla persistenza degli effetti benefici sul bambino, dato che si era trattato di un solo episodio. Lui così mi ha risposto: “Le esperienze come quella che ha vissuto questo bambino,  non si dimenticano. Restano impresse in ognuno di noi perché arrivano direttamente alle emozioni e ci offrono la possibilità di uscire dagli schemi precostituiti e dai ruoli assegnati.”

Ogni volta che ne avrà bisogno M. potrà attingere a questa esperienza e trovare un diverso modo di relazionarsi e rispondere alle sollecitazioni sia esterne che interne!

Vi ricordate un’esperienza che ha cambiato il modo di guardare la vostra vita?

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

« »

Siteground

Web Hosting

ADS

TAGS

Informatica

Find us on Facebook

ADS

Cerca nel sito

Categorie

Tips & Tricks

Calendario mensile articoli

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

Twitter

Scroll to top