Related »

Car Sharing lo utilizzate?

on luglio 8 | in Diquaedila | by | with No Comments

Ormai il servizio di Car Sharing è una realtà che si sta espandendo velocemente. Io e Federico abbiamo scelto di provare i due servizi più in voga al momento: CAR2GO ed ENJOY ENI ed ora vi raccontiamo come è andata:

  1. Prima di tutto occorre iscriversi al servizio attraverso i siti ufficiali: CAT2GO e ENJOY ENI. Occorre avere a portata di mano: i dati personali (se avete dimenticato chi siete informatevi bene prima!) compreso il codice fiscale, i dati della carta di credito che volete associare (va bene anche una prepagata), la vostra patente di guida per inserire il numero, la data di rilascio ecc…
  2. Una volta cliccato sul pulsante di “registrazione” non dovete far altro che seguire le procedure. Una sola accortezza con CAR2GO che nell’inserimento delle date utilizza esclusivamente il datario predisposto che però, essendo impostato sulla data odierna, non ci fa vedere i mesi a seguire. Per ovviare a questo inconveniente è sufficiente cliccare prima sull’anno, poi sul mese,  infine sul giorno. In questo modo compariranno tutti i mesi e potrete procedere agli step successivi.
  3. Una volta effettuate le procedure potere scaricare le rispettive Applicazioni. Ricordate che CAR2GO richiede di verificare la patente di guida presso un centro abilitato dove verrà consegnata una scheda magnetica che servirà a farvi riconoscere dall’auto, mentre ENJOY ENI fa tutto tramite la sua Applicazione.
  4. CAR2GO utilizza macchine Smart (Mercedes) automatiche di colore bianco e azzurro, mentre ENJOY ENI utilizza Fiat 500 rosse a cambio meccanico. Da tenere in considerazione alcuni fattori per la scelta del servizio cui affidarsi: nel traffico il cambio automatico può rivelarsi un accessorio indispensabile; le Smart possono portare solo 2 passeggeri mentre le 500 sono omologate per 4 (dividere la spesa può essere un incentivo); il bagagliaio della 500 è più capiente di quello della Smart;  le dimensioni della Smart possono essere un vantaggio nel traffico e nei parcheggi del centro.
  5. CAR2GO è gratuita fino al 31 luglio e successivamente avrà un costo una tantum di 19,00€, ENJOY ENI invece non ha spese di iscrizione.
  6. Il costo di CAR2GO è di 0,29 centesimi al minuto di guida e sosta mentre ENJOY ENI ha una tariffa di 0,25 per la guida e di 0,10 centesimi per la sosta (osa sicuramente molto utile per le nostre tasche)
  7. Si può circolare all’interno delle zone ZTL e il parcheggio non prevede costi aggiuntivi, ma mentre per ENJOY ENI puoi lasciare l’auto solo dove consentito, incluse le strisce blu nel Comune di Roma ed anche nei parcheggi dedicati Enjoy, con CAR2GO puoi lasciare la macchina dove vuoi in qualsiasi parcheggio all’interno dell’area operativa.

Per entrambe le soluzioni di Car Sharing ci sono delle procedure che vanno da inizio a fine noleggio e che potete trovare ben spiegate sui rispettivi siti:  CAR2GO e ENJOY ENI

Noi l’altra sera siamo andati a cena con CAR2GO e siamo tornati verso casa con ENJOY ENI con piena soddisfazione dei servizi di entrambe.

Voi le avete provate? Cosa potete dirci in aggiunta? Quale la vostra esperienza?

Pin It

Related Posts

Comments are closed.

« »

Siteground

Web Hosting

ADS

TAGS

Informatica

Find us on Facebook

ADS

Cerca nel sito

Categorie

Tips & Tricks

Calendario mensile articoli

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

Twitter

Scroll to top